Decoder / dtt / player / Decoder digitale terrestre

Problemi ricezione rai mux 2,3,4,6

Inviata da davidezambelli il 14 gennaio 2011 - alle ore 19:40:14

Buonasera, ho un problema di ricezione dei canali RAI sui MUX 2,3,4 e 6. La mia abitazione è situata a Cerro V.se (VR). Ho correttamente orientato l'antenna verso il Monte Venda (PD), come indicato dal sito Rai Way. Il decoder mi sintonizza tutti i canali del MUX 1, ovvero RAI 1,2,3,news con livello segnale 75% qualità segnale 80%. Mentre tutti i canali degli altri MUX rai proprio niente. Sintonizzo correttamente anche gli altri canali mediaset la7 ecc. Qualcuno saprebbe aiutarmi? L'antenna non è recentissima ma è stato aggiunto un amplificatore di segnale ed è stato installato un miscelatore nuovo di zecca. Grazie a tutti per l'aiuto!

Soluzioni degli esperti

Soluzione di Piersan il 14 gennaio 2011 alle ore 21:08:04

Salve. Nel suo comune si ricevono i multiplex Rai 2,3 e 4 in gamma UHF da monte venda, sui canali 26, 30 e 40. Occorre quindi che nell'impianto sia presente una antenna UHF di IV e V banda verso Il VEnda. Il multiplex 1, con i canali Rai Uno, Due e Tre è trasmesso invece in gamma VHF, quindi viene ricevuto con un'altra antenna. Occorre fare attenzione all'accoppiamento fra l'antenna UHF verso i lVenda e quella sempre UHF verso Velo Veronese, per i canali privati che lei riceve. L'ideale sarebbe adottare un miscelatore per le due antenne del tipo di quelli prodotti ora dalla Offel , 2NT, con un ingresso per i canali 26,30 e 40 (antenna verso Venda) e uno per tutta la UHF meno i suddetti canali (antenna verso Velo V.se.). Si può utilizzare quindi un unico ingresso UHF dell'amplificatore. La sovrapposizione di ricezione di due antenne di uguale banda, specie in presenza di un amplificatore, può facilmente generare echi che peggiorano drasticamente la qualità (BER) dei canali digitali.

Commento di davidezambelli del 17 gennaio 2011- alle ore 9:31:56

buongiorno,

grazie per la risposta!

non sapendo se il miscelatore di cui sono dotato al momento abbia ingressi filtrati o meno e stante la vetustità dell'antenna (40 anni circa) rischio di spendere di più a metterci mano ancora (e magari senza migliorare la ricezione) rispetto a comprare un'antenna di nuova generazione pensata per il dtt. se decidessi di procedere in questo modo le domando se, oltre al miscelatore, mi conviene rimuovere anche l'amplificazione e collegare la calata direttamente al connettore f della nuova antenna a banda larga? orientando infine la nuova antenna verso il monte venda ritiene che dovrei risolvere il problema ovvero ricevere tutta l'offerta del dtt ?

d.

Soluzione di Piersan il 17 gennaio 2011 alle ore 13:21:33

No, come le ho scritto, da Monte Venda trasmette solo la Rai, i canali delle tv private vanno ricevuti da Velo Veronese - Monte Stoze. Il nuovo impianto dovrebbe quindi prevedere: antenna VHF verso Monte Venda; antenna UHF verso Monte Venda; antenna UHF verso Velo V.se. Accoppiate tramite il miscelatore Offel 2NT canali 26-30-40, che permette il passaggio solo dei canali voluti dalle due antenne UHF. Per le antenne UHF, le consiglio la Fracarro Sigma, Televes DAT45, Offel Trio Plus. Ma ne servono per forza due... Può provare a collegare l'uscita del miscelatore direttamente al tv, ma se in casa è presente una rete di distribuzione a varie prese (diciamo 4 o 5), probabilmente serve anche un amplificatore per far fronte all'attenuazione introdotta dalla rete di distribuzione. Ovviamente, sostituisca anche tutti i cavi coassiali esterni.

Commento di davidezambelli del 17 gennaio 2011- alle ore 16:01:55

buongiorno,

i canali delle tv private non sono un problema, infatti il ripetitore di velo v.se è in los a meno di 3 km in linea d'aria dalla mia antenna. diciamo che li ricevo sempre, indipendentemente dall'orientamento di tutti gli attuali elementi d'antenna su tutto l'angolo solido. tuttavia non mi è chiaro come sia possibile che, utilizzando una singola antenna combinata uhf + vhf (ad esempio la fracarro sigma combo hd o analoghe) non sia possibile ricevere correttamente tutti  i canali del ddt. ho trovato un blog che riassume tutte le frequenze dei mux a livello nazionale: http://www.digital-forum.it/showthread.php?t=761

le frequenze dei mux 2,3,4 della rai non vanno in sovrapposizione con quelli delle tv commerciali. questo fatto mi pare sensato altrimenti non sarebbe possibile ricevere correttamente entrambi i segnali ovunque e non solo nel mio caso specifico. ciò che intendevo nel mio intervento precedente è di eliminare tutti gli elementi antenna esistenti ed installare una singola antenna combinata uhf + vhf. puntando l'antenna in direzione del monte venda (che dista circa 80 km senza los) in modo da massimizzare il segnale rai di tutte le bande. dato che il trasmettitore di velo è nelle immediate vicinanze ed all'incirca sfasato di 30° rispetto a monte venda lo riceverò comunque correttamente. non credo di poter fare di più di questo per massimizzare la ricezione rai, o continua a sfuggirmi qualcosa?

ciao e grazie!

 

p.s: tutti i coassiali sono nuovi e le prese tv connesse complessivamente sono 7.

 

 

Soluzione di Piersan il 17 gennaio 2011 alle ore 16:24:22

Dunque, ho controllato la sua zona con Google Earth, mi pare che l'angolo fra Velo e Monte Venda sia superiore a 30°, circa il doppio. Ora, antenne come la Sigma Combo o la Televes DAT Combo hanno angoli di ricezione, per la gamma UHF, piuttosto stretti, inferiori a 30°, quindi non è possibile ricevere correttamente dai due siti con un'unica antenna. Senza contare la presumibile differenza di campo, poiché Velo si trova a 4 km da lei, Monte Venda a 35 km. Dunque, il modo migliore sarebbe utilizzare una Sigma Combo verso il Venda, con o senza amplificatore, e una 10BL45 Fracarro, antenna UHF larga banda a 10 elementi, verso Velo, visto che il campo dovrebbe essere più forte. Resta comunque il problema di come accoppiarle; il modo migliore è quello che le ho esposto, con un miscelatore ad hoc che faccia passare la VHF+26+30+40 dall'antenna verso il VEnda e tutta la UHF meno i suddetti canali per l'antenna verso Velo. Se poi dovesse essere necessario amplificare il segnale dal Venda, occorre farlo PRIMA di entrare nell'ingresso del miscelatore, con un amplificatore a 1 ingresso di opportuno guadagno (tipo quelli per le logaritmiche), evitando di amplificare anche i segnali da Velo, che potrebbero saturare. Mi faccia sapere le sue osservazioni in merito.

Commento di davidezambelli del 18 gennaio 2011- alle ore 10:41:18

buongiorno,

ho ricontrollato con google maps. in effetti avevo letto male la scala ed il monte venda dista circa 40 km, non 80. l'angolo di 30° è quanto ho misurato, direttamente in antenna, per massimizzare la ricezione rai rispetto alla direzione velo veronese. purtroppo dove abito non ho los sul venda e dunque la direzione in cui massimizzo il segnale rai vhf non è esattamente verso il venda, dove lo sfasamento sarebbe infatti molto superiore ai 30°.

qualche giorno fa ho fatto un tentativo orientando tutti gli elementi antenna (sia vhf che uhf) attuali verso il venda per massimizzare la ricezione rai. l'impatto sulla ricezione di mediaset è stato modesto (potenza segnale scesa da 98% a 85% , qualità del segnale scesa da 95% a 90%). tuttavia, niente ricezione mux2,3,4 della rai fatto inaspettato. dopo quel test ho pensato di postare qui per avere qualche dritta...

stante le sue indicazioni mi procurerò un'antenna combo uhf + vhf nuova in modo da escludere eventuali anomalie di funzionamento dei vecchi elementi antenna e procederò come mi suggerisce. qualora anche in tale configurazione non riuscissi a ricevere tutta l'offerta rai l'unica alternativa che mi rimane è tivusat giusto?

grazie per le dritte e per le informazioni!

 

 

Soluzione di Piersan

Guru

techassistance.it

Vota la soluzione:

Sto salvando...
Posta la tua soluzione

Sai come risolvere questo problema?

Condividi la soluzione con gli altri utenti di Techassistance

Non hai trovato la soluzione che cercavi? continua a navigare nelle categorie: Decoder / dtt / player - Decoder digitale terrestre


Decoder digitale terrestre, Media player, Lettori portatili, Lettori DVD, Dispositivi Blu Ray, HDD Recorder, Moduli Cam, Decoder satellitari...



    • Assistenza a domicilio
    • Se hai un problema tecnologico per il quale necessiti dell'intervento di un tecnico specializzato, puoi utilizzare il nuovo servizio "Assistenza a domicilio". Potrai così contattare i tecnici specializzati Techassistance che risiedono nella tua zona per chiedere loro un preventivo gratuito su un intervento di assistenza direttamente presso la tua abitazione.

      Voglio saperne di più..

© Copyright 2010 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa. Tutti i diritti sono riservati Contatti: info@techassistance.it • Informativa sulla Privacy • Condizioni di utilizzo